Altro

Pelicam Film Festival, pellicole ambientali nel delta del Danubio

Il delta del Danubio, in Romania, viene animato ogni anno a giugno dal Pelicam, un Festival di cinema ambientale che offre agli spettatori anche la possibilità di escursioni nella natura e campeggio eco-sostenibile.

Negli anni, il Pelicam è diventato un evento in grado di coinvolgere sempre più la Comunità locale, le diverse anime ambientaliste del Paese balcanico e un crescente numero di ospiti internazionali.

Il Festival -la cui denominazione completa è “Pelicam – Festival internazionale del Cinema sull’Ambiente e le Persone”- per il 2020 è in programma tra il 18 e il 21 giugno a Tulcea, con spettatori, registi, turisti, produttori e popolazione locale riuniti sulle rive del Danubio per vedere una selezione di film dedicati all’ambiente e alle comunità umane.

Proiezioni per tutte le età al Pelicam

I concorsi e i premi del festival Pelicam in Romania

Tre i concorsi internazionali: Official Documentary Competition, Eastern Docs (sezione dedicata ai documentari dei paesi dell’Europa centro-orientale) e Fresh Perspectives, concorso di film documentari rivolto soprattutto al pubblico giovane, che propone o presenta soluzioni alternative per un futuro sostenibile.

I film in competizione al Pelicam 2020 devono essere usciti non prima del 2018 ed essere in prima visione per la Romania, ad esclusione dei documentari rumeni.

Il Pelicam International Film Festival fa inoltre parte, da alcuni anni, del Green Film Network (GFN), una rete di 40 festival cinematografici mondiali focalizzati sull’ambiente, fondato da CinemAmbiente Torino. Un premio speciale GFN viene assegnato ogni anno a uno dei film proposti dai festival appartenenti al network.
In aggiunta alle pellicole in concorso, sono previste anche proiezioni speciali, come i film d’animazione per bambini.

Un concerto con danze tradizionali rumene al Pelicam

Pelicam Film Festival: non solo Cinema

Nel 2019 Pelicam ha portato a Tulcea, per il settimo anno consecutivo, oltre 30 film in prima nazionale, registi di fama, esperti, organizzazioni ambientaliste e giornalisti.

«Il nostro è l’unico Festival cinematografico internazionale rumeno che si occupa di questioni ambientali -spiegano gli organizzatori- Abbiamo scelto di organizzare questo evento nella città di Tulcea per la sua vicinanza al Delta del Danubio (una delle aree a maggior rischio ambientale in Romania, ndr), dato che un festival incentrato sull’ambiente ha il ruolo di informare e di proporre nuovi modi di affrontare lo sviluppo sostenibile».

Durante il Festival si svolgono, oltre alle proiezioni, concerti di musica all’aperto, workshop, mostre fotografiche e conferenze/dibattiti su temi ambientali.
L’ingresso è gratuito per tutte le proiezioni e gli eventi.

«Nel 2016 abbiamo deciso di potenziare gli incontri che si svolgono al Festival, in modo da dare risposte ad alcune delle questioni sollevate dai film in programma -proseguono i promotori- In questi dibattiti, chiamati Pelicam Talks, affrontiamo questioni globali e locali insieme ai nostri ospiti, con la moderazione di noti giornalisti rumeni. Tra i temi discussi finora vi sono state l’industria della moda, l’economia sociale e solidale, l’energia nucleare, l’ecologia urbana e lo sfruttamento del carbone».

Il delta del Danubio nei pressi di Tulcea

Un’occasione di eco-turismo nel delta del Danubio

Il Pelicam attira un pubblico interessato ai film e all’ambiente, di provenienza locale, da tutta la Romania e dall’estero.
Ogni anno arrivano a Tulcea anche decine di cineasti, registi e produttori i cui film sono proiettati al Pelicam.
Il Festival riunisce inoltre un gran numero di giornalisti, critici cinematografici, rappresentanti di Ong, attori, esperti e attivisti ambientali, rumeni e non solo.

In occasione del Pelicam è anche possibile visitare le aree protette circostanti, spostandosi in bicicletta, e soggiornare sulle rive del Danubio in tenda, per vivere un’esperienza di eco-turismo in completa armonia con la natura.

A 10 minuti dalla sede del Festival è infatti a disposizione un’area camping sorvegliata con piazzole, servizi igienici e docce, oltre a una stazione di noleggio biciclette.
Qui sorge anche la prima area picnic 100% ecologica in Romania, che si estende per circa 4.000 metri quadrati sul lago Ciuperca, in città.

[Immagini tratte dal sito internet del Festival]

Ti è piaciuto questo articolo? Fai anche tu la tua parte!
Sottoscrivi il tuo impegno a raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e condividilo!